El Ayuntamiento de Hellín y el Consejo Regulador del vino DOP Jumilla incentivarán a distribuidores y hosteleros para fomentar el consumo de este producto de la tierra

Hellín e Jumilla. 14 maggio 2020.- L'assessore al commercio della città di Hellín, María Jesús López, e il presidente del Consiglio di regolamentazione della denominazione di origine protetta Jumilla, Silvano García, Sono apparsi in una conferenza stampa telematica congiunta delle due località per firmare l'accordo tra le due entità e con il quale la DOP Jumilla è integrata nella campagna locale Hellín # EnHellínLaPrimeraLaPagoYo. Attraverso il motto # HellínBrindaConJumilla, il consiglio di regolamentazione incoraggerà la distribuzione al settore dell'ospitalità e il consumo tra i clienti dei vini Jumilla come comune membro della Denominazione di Origine.

Il presidente del consiglio di regolamentazione ha affermato in primo luogo che "nell'ambito delle nostre capacità, i magazzini della DOP Jumilla vogliono evidenziare che Hellín è Denominazione di Origine e che in Hellín ordinare una Jumilla è un atto di sostegno all'agricoltura e al commercio locale. Dal momento che non possiamo abbracciarci, ci uniremo per i brindisi, y por eso queremos pedirle a Hellín que brinde con Jumilla»

El objetivo de la campaña #HellínBrindaConJumilla pretende movilizar a los consumidores de la ciudad a través de los sentimientos para que consuman los vinos de su Denominación de Origen Protegida. "Ecco perché stiamo già lavorando con distributori e fornitori in modo che i nostri albergatori abbiano il vino DOP Jumilla e lo offrano ai consumatori", spiegò a sua volta l'assessore Hellinera del Commercio.

«Per rendere Hellín una destinazione sicura, e l'attività e il consumo riappaiono fortemente, è essenziale avere il supporto di un grande marchio come DOP Jumilla, con vini che sono molto estratti da oltre mille ettari di vigneti nella nostra città, motivo per cui il consumatore deve essere chiaro sulla percezione che il consumo del vino Jumilla sta consumando il vino Hellín », ha aggiunto María Jesús López.

La campagna sarà composta da due parti, un primo in cui è richiesto il coinvolgimento del commercio hellinero e che si iscrivono alla campagna, animando a hosteleros a ofrecer vinos de la DOP Jumilla e incorporar referencias en su carta. En cuanto a los objetivos destinados al consumidor, saranno incoraggiati a celebrare il ritorno ai ristoranti con un brindisi con i vini della DOP Jumilla nella città più popolata della DOP come Hellín.

“Sono stati tempi difficili », Silvano García asserito, "In cui abbiamo perso la nostra famiglia, i nostri amici e le persone che amiamo. Tempi in cui desideriamo ardentemente il nostro calore. E ora quando il tuo calore è ciò che manca di più e un abbraccio vale più che mai, ti proponiamo di stabilire un nuovo modo di contatto e risolverlo con un brindisi. Per questo hai solo bisogno di un drink, i migliori auguri e un buon vino della DOP Jumilla a Hellín. Scegli i tuoi compagni di brindisi e brindisi con Jumilla!”.

Ai professionisti verrà spiegato che ora che il blind viene nuovamente alzato e la porta del loro ristorante è aperta, la cantina deve essere piena di buoni vini e buoni sentimenti.. «E poiché Hellín fa parte di questa famiglia, possiamo brindare con i nostri vini con questo # HellínBrindaConJumilla», nelle parole del consigliere.

#HellínBrindaconJumilla e # EnHellínLaPrimeraLaPagoYo

Con questi messaggi, Sia il Consiglio Comunale di Hellín che il Consiglio Regolatore del Vino Dop Jumilla vogliono comunicare vicinanza, fiducia e gioia, consumare prodotti locali e anche eccitarsi. Entrambe le istituzioni pagheranno per i poster che sono stati creati per l'occasione e saranno anche responsabili della realizzazione del merchandising necessario.

«Dal Consiglio di regolamentazione inizieremo a inviare pacchi di benvenuto (Pacchetti di benvenuto) del Jumilla DOP per i professionisti che aderiscono alla campagna, quello sarà in linea ed disconnesso, e ha anche lo scopo di creare una comunità di consumatori desiderosi di festeggiare e divertirsi con il vino, supportando il settore alberghiero Hellín con il Jumilla DOP, incoraggiando i consumatori a visitare i loro ristoranti e celebrare il ritorno », il presidente dei vini di Jumilla finì.

D'ora in poi devi festeggiare il più possibile.