Los tres alcaldes han establecido los primeros pasos para poner en valor la vía que está en desuso desde el año pasado y convertirla en una vía verde mixta

Hellin. 5 agosto 2020.- Il sindaco di Hellín, Ramon Garcia, ha ricevuto oggi nel municipio di questo paese i suoi omologhi di Cieza, Pascual Lucas, e Calasparra, Teresa Garcia, e hanno discusso le possibilità e le fasi da seguire per creare una greenway mista tra le tre località, che utilizzerebbe il percorso caduto in disuso l'anno scorso dopo che ADIF e RENFE hanno lanciato la variante Camarillas.

I tre sindaci hanno concordato le possibilità per il turismo, patrimoniale, sport e social che darebbero il lancio di una greenway mista di queste caratteristiche, che sarebbe un pioniere in Spagna alternando l'uso pedonale e pedonale con quello di mezzi di trasporto adeguati che circolano sulla strada stessa, vecchio tratto della linea Chinchilla-Murcia-Cartagena, secondo il documento già sollevato dalla Fundación de Ferrocarriles Españoles.

I consiglieri hanno deciso di avviare un processo di coordinamento istituzionale con la Junta de Castilla La Mancha e la Regione di Murcia per coinvolgere con una voce tutte le aree settoriali in questo nuovo scenario, oltre ad esprimere ad Adif e al Ministero dello Sviluppo la chiara volontà di non rialzare i binari e di preservare le linee ferroviarie dismesse che ancora conservano i binari nello stato attuale tra Agramón (Hellin) e Cieza, e successivamente firmare i relativi accordi per assumere la gestione di queste rotte, quella copertura quasi 60 chilometri.

I sindaci di Hellín, Cieza e Calasparra si sono dimostrate disponibili a studiare possibili trasporti ferroviari e servizi per il tempo libero e ad accrescere le possibilità di infrastrutture e immobili, come stazioni e fermate che sono ancora in piedi per accogliere nuovi usi e che dovrebbero essere negoziate direttamente con ADIF.

Per l'avvio di questo progetto inizierà immediatamente lo studio delle linee di finanziamento esterno., in particolare quelli relativi alla sua integrazione nel quadro dei progetti europei e al suo collegamento all'area di Sviluppo Rurale per il suo rapporto con lo spopolamento in un'area eminentemente rurale.

Tra le prime proposte all'incontro, a cui hanno partecipato anche l'assessore allo sviluppo rurale di Hellín e il deputato regionale di Castilla-La Mancha, Julian Martinez, l'assessore al Turismo di Cieza, Antonio Moya, e l'assessore all'Urbanistica e ai Lavori di Calasparra, Antonio Merino, È stato messo sul tavolo per collegare il futuro nome di questa greenway a sparto, come anello storico comune del tracciato del percorso, o riso, prodotto che si vede nel suo splendore dalla strada stessa, più altre colture comuni e paesaggi agricoli, oltre al legame preistorico con Minateda, la grotta del Porto e La Serreta.

I tre comuni, Finalmente, Sono stati affidati a futuri incontri congiunti e con altre istituzioni coinvolte per continuare ad avanzare in un progetto che considerano essenziale per l'integrazione del territorio e il lavoro interregionale tra le regioni di Murcia e Castilla-La Mancha.